CARNEVALE EustachiORA 2019

Il Carnevale di EustachiORA!!

Il 5 Marzo le risate e le acrobazie del Collettivo Clown invadono il distretto EustachiORA!

Martedì Grasso – dalle 18.30 alle 21.30 – le enoteche vi aspettano insieme ad acrobati, giocolieri, maghi, clown, trampolieri, mimi… per emozionarvi e intrattenervi con le arti più antiche del mondo circense

In ognuna delle sette enoteche incontrerete artisti professionisti uniti per diffondere l’arte e la poetica del clown! Gli artisti, con percorsi differenti ma uniti dalla volontà di promuovere l’arte del clown e la cultura del gioco e della gioia, hanno l’obiettivo di rendere li mondo un luogo migliore e felice, attraverso la diffusione delle risate come vera e propria terapia!

Il distretto EustachiORA, nel centralissimo quartiere di Porta Venezia, è il palcoscenico perfetto per promuovere l’arte della risata. Un quartiere a misura di cittadino, in cui la frenesia della città sembra fermarsi, e il quartiere, i negozi, le strade diventano un’estensione della propria casa; una zona diventata un vero e proprio punto di riferimento, merito di alcuni locali storici e conosciuti in tutta la città, ma merito anche di tante nuove realtà che stanno incrementando costantemente il flusso di movida serale. Un flusso diverso da altre zone: più adulto, maturo e consapevole.

La Degustazione Itinerante di EustachiORA. Durante l’evento e nei giorni 6 e 7 Marzo, potrete degustare una selezione di ottimi vini dell’azienda vinicola Poderi di Firenze, che ci presenterà sia i rossi affascinanti che il bianco di personalità che negli anni hanno saputo farsi apprezzare sempre di più da esperti e appassionati.

IL COLLETTIVO CLOWN.  Il Collettivo Clown, gruppo di artisti di circo contemporaneo di fama internazionale, irrompe in via Eustachi in occasione del Martedì Grasso 2019. Saltimbanchi, guitti, giocolieri, trampolieri e sputafuoco ribalteranno ordini e gerarchie consumando nella brezza del vino e delle danze l’ancestrale rito dionisiaco del Carnevale. L’arte di strada animerà le enoteche di EustachiOra ribaltando, come da tradizione, gli assiomi della nostra quotidianità: l’efficienza competitiva del lavoro verrà disarcionata a favore della gioia della relazione e della condivisione. Per celebrare questo grande scherzo che è la Vita.

“Il clown è un essere imperfetto che trova nell’imperfezione la sua ragione di vita“ – Leo Bassi

 

ARTISTI

IVAR MANGONI. é un giocoliere/animatore con base a Milano. Pratica la giocoleria e fa spetacoli da 20 anni però prima è stato insegnante di scenza fisica in scuola superiore. Ivar ha presentato in decine di conventio  di giocoleria in Brasile, Italia, Germania e Polonia.  Ora collabora con il Collettivo Clown di Milano. La giocoleria, l’animazione e l’insengnaza di fisica sono le passione dela vita.

LUCA D’ADDINO. Attore diplomato alla scuola di teatro Paolo Grassi di Milano nel 2012. Nello stesso anno, insieme alla sua classe, rimette in scena “MISTERO BUFFO” di Fo e Rame, messinscena alla quale i due premi Nobel collaborano in prima persona. Successivamente continua la sua ricerca sulle orme dei maestri, è autore dei propri spettacoli, e recita anche per affermati registi della scena milanese. A novembre 2018 è in scena con uno spettacolo inedito della coppia Fo Rame “STORIA DI QU” . Questa sera proporrà un brano dallo storico spettacolo Mistero Buffo: “Il Grammelot di Scapino”, in cui, nelle vesti di un giullare, tra gesti versi e onomatopee, ci riporterà indietro di qualche secolo.

BARISTI MALOBARISTI (Giada Rani e Stefano Forno). Due giovani promesse della primavera del Collettivo. Che si stanno rodando per il loro primo tour nelle piazze d’Italia previsto per estate 2019. Dalla bottega de “l’Arte del Clown” ecco due eccentrici baristi che vi proporranno un numero di giocoleria ad alto tasso alcolico :o)

FRA MARTO’ (Francesca Martello). Fra Martó ha studiato circo alla Carampa Circus School (Madrid, Spagna) e al National Centre for Circus Arts (Londra, Regno Unito) dove si è laureata nel 2007. Ha poi continuato a sviluppare le sue conoscenze nella danza, teatro fisico e clowning. Ha lavorato con diverse compagnie circensi come Long Spoon, UnA ViA Company, Dora e Dan, ecc; allo stesso tempo lavora come solista in diversi cabaret con i suoi pezzi corti e gira i suoi spettacoli di strada in tutta Europa. L’interesse di Fra sta nell’esplorare un nuovo tipo di linguaggio narrativo che combina circo, movimento e commedia, creando sempre una forte connessione con il pubblico.

SEBASTIAN BURRASCA (Fabio Lucignano). Sebastian Burrasca è un personaggio creato da Fabio Lucignano nel 2010,nato e cresciuto come saltimbanco nelle piu’ belle piazze dello stivale così come in festival, teatri e manifestazioni di ogni tipo. Nel 2015 è co-fondatore del Collettivo Clown. Nel 2017 vince il premio “Takimiri” promosso dal festival internazionale Clown&clown di Monte san giusto. A Marzo 2019 partirà insieme ad Andrea Meroni per il terzo Made in China Tour con la nuova produzione Balloon, che verrà presentata in oltre 30 teatri in tutta la Cina.

ANDREA MINEO in BOATO.Andrea Mineo nasce a Milano nel 1989. Fin da piccolo si appassiona al teatro. Questo amore lo porta da autodidatta a fare workshop in giro per il mondo, dalla Danimarca al Sudamerica e lo porta a sperimentare diverse forme teatrali, dal teatro per bambini al Butoh giapponese, passando per il teatro di sperimentazione. Parallelamente a questa passione lavora come educatore in diversi contesti, disabilità, giovani a rischio e tossicodipendeze. Un giorno avviene lo scontro con il Clown, questa creatura misteriosa, ed è amore a prima vista. Inizia un percorso – non ancora concluso – di esperienze e formazioni con diversi clown (Andrè Casaca, Jhonny Melville, Antonio Villella). Nel 2015 si unisce al Collettivo Clown. Dal 2016 collabora con la compagnia di circo contemporaneo Zirkus Banatie. Parallelamente inizia un percorso di ricerca con i trampoli che lo porta a sperimentare il corpo oltre il limite dell’altezza. Dall’unione di queste due arti nasce lo spettacolo Boato!

DESTRO E SINISTRO. Un progetto dalla Colombia e Messico. Coproduzione della Compagnia Clownoscopio y Joda Bam Bam. Giocoleria, rischio e umorismo.

 

ENOTECHE

PAUSE, via Ozanam 7 \\ piccolo localino vicino a Corso Buenos Aires, che offre la possibilità di prendere un caffé e comprare nel frattempo  alcuni dei capi di abbigliamento e accessori in esposizione, vintage e non solo. Un salottino chic dove chiaccherare in un ambiente molto infomale;  si può ascoltare musica jazz od alternativa, leggere un giornale, pranzare in compagnia o semplicemente fare una pausa.

ORARI: Lun-Mar-Mer 8.00-22.00 // Gio-Ven 8.00-0.00 // Sab 10.00 – 0.00 // Domenica chiuso

 

VINERIA DI VIA STRADELLA, Via Alessandro Stradella, 4/A \\ una piccola enoteca, con un meraviglioso cortile, che sembra quasi un rifugio segreto in cui trovare sollievo dalla frenesia della grande città. Un’ambiente semplice e curato in ogni dettaglio, con grandi botti per il vino che dominano la sala e creano un’atmosfera intima e familiare, in cui si assaporano lo spirito di un’osteria e l’attenzione e la cura di un’enoteca.

ORARI: Lun-Mar-Mer-Gio-Ven-Sab 11.30-0.00 // Domenica chiuso

 

BUBU FIASCHETTERIA TOSCANA, Via Bartolomeo Esutachi, 16 \ Ottima cucina e un’interessante lista dei vini, avvolti dalla tipica atmosfera rilassata e familiare di un’osteria toscana: tanta simpatia, l’inconfondibile accento del proprietario e l’ambiente semplice e curato in ogni dettaglio con personalità.

ORARI: Lun-Mar-Mer-Gio-Ven 12.00-15.00, 18.00-22.00 // Sab 18.00 – 22.00 // Domenica chiuso

 

CONSORZIO STOPPANI, Via Antonio Stoppani, 15 \\ Tutto il bello e il buono della tradizione di provincia rivivono in città, in un locale dall’ambientazione originale, accogliente e prodigo di convivialità. Importata dai piccoli paesi, la “sagra urbana” ricorda nell’ambientazione il clima leggero e gioioso delle feste patronali.

ORARI: Lun-Mar-Mer 12.00-15.00, 18.30-23.00// Gio-Ven 12.00-15.00,18.30-23.30 // Sab 18.30-0.00 // Domenica 12.00 – 15.00, 18.30-0.00

 

SAPORI SOLARI, via Stoppani 11 \\ Un cocktail bistrot nato dalla passione per il gusto della tradizione, e dalla dedizione alla ricerca di sapori unici. Dietro il bancone e nelle cantine, sono custoditi oltre 40 presidi slow food, una selezione continuamente rinnovata e aggiornata grazie a un lavoro di ricerca e di scoperta costante.

ORARI: Lun-Mar-Mer-Gio 12.30-15.00, 18.30-1.00 // Ven-Sab 12.30 – 15.00, 18.30-2.00 // Domenica chiuso

 

L’ORTO DI BRERA di Via Maiocchi, Via Maiocchi, 12 \\   Nato nel 1963, come magazzino di frutta e verdura in Brera, nel cuore di Milano, oggi ha nuovo punto vendita dedicato alla cucina e alla frutta secca, dove ritroviamo la stessa passione per i frutti della terra e la volontà di offrire ai propri clienti prodotti sani e genuini. Menù che vanno incontro alle diverse esigenze del variegato mondo dei buongustai, vegetariani, vegani e i tutti coloro che amano i prodotti della terra

ORARI: Lun 8.00 – 14.30 // Mar-Mer-Gio-Ven-Sab 8.00 – 19.00

 

POLPETTA DOC, Via Bartolomeo Eustachi, 8 \\ storica vineria milanese con una filosofia semplice: un tagliere di salumi e formaggi, un piatto di polpette, una tartare di manzo, una buona bottiglia di vino, della musica per creare l’atmosfera, un clima rilassato, e soprattutto il desiderio di portare avanti tenacemente quella che il nonno di Marcello chiamava: “civiltà del bere”.

ORARI: Lun-Mar-Mer-Gio-Ven 17.30-1.00 // Sabato chiuso // Dom 18.00 – 0.00

 

    

Date

28 Marzo 2019

Category

Arte, Press, Vino